Via Circonvallazione, 6
20090 Segrate
Milano

02.21.34.069

grosso braccio post quandrantectomia

Gli interventi chirurgici della mammella per la cura dei tumori, prevedono spesso anche l'asportazione dei linfonodi ascellari.

L'asportazione linfonodale provoca purtroppo ristagno del liquido linfatico, provocando ingrossamento del bracco al lato corrispondente all'intervento.

In questo caso, si parla di 'sindrome del braccio grosso', dove la differenza di volume con l'altro braccio, appare piu' che evidente.

Per non incorrere in altri tipi di problemi derivanti da questa condizione, si somministrano terapie antibiotiche e/o antinfiammatorie, unitamente al massaggio drenante, specifico per il 'grosso braccio'.

Il massaggio eseguito congiuntamente alle altre terapie e anche al supporto del bendaggio linfatico, permette di raggiungere ottimi risultati.

 

 

 

 

 

 

 

Back to top
Questo sito utilizza i cookies. L'uso dei cookies ti assicura una migliore fruizione dei contenuti e una migliore esperienza. Prima di proseguire con la navigazione, ti invito a leggere l'informativa estesa in materia di cookies, ed esprimere - dopo averla letta - il tuo consenso o meno alla prosecuzione della navigazione. La chiusura di questo banner implica l’accettazione ed il consenso alla navigazione con i nostri cookies, anche di profilazione.