radar terapia

La radarterapia viene applicata per ridurre il dolore, grazie al calore prodotto da apposite apparecchiature che generano onde elettromagnetiche, irradiate sull'area dolente.

Le onde elettromagnetiche raggiungono i tessuti in profondità e sono maggiormente efficaci sui quei tessuti che contengono molta acqua quali appunto i muscoli.

La radarterapia, con il suo effetto vasodilatante, riduce la contrazione e migliora il trofismo muscolare.

Indicata quindi per le contratture muscolari, oltre che per patologie croniche quali artrosi, artriti, tendiniti e in alcuni casi per i traumi all'apparato muscolare.

Controindicata per i portatori di pacemaker, per i pazienti oncologici e in gravidanza.

 

 

 

 

 

 

 

 

Back to top
Questo sito utilizza i cookies. L'uso dei cookies ti assicura una migliore fruizione dei contenuti e una migliore esperienza. Prima di proseguire con la navigazione, ti invito a leggere l'informativa estesa in materia di cookies, ed esprimere - dopo averla letta - il tuo consenso o meno alla prosecuzione della navigazione. La chiusura di questo banner implica l’accettazione ed il consenso alla navigazione con i nostri cookies, anche di profilazione.